Login
Registrati
Menu
 
MoneyMakerLand - Trova referrals diretti e guadagna online gratis
#
Categorie popolari Categorie popolari
Sondaggi
Scrivere articoli
PTC
Facebook
Network Marketing
Fotografia
App cellulare
Cashback
Home page Home » Blog » Aggiornamenti da MML » Modifiche al sistema delle prove di pagamento

Modifiche al sistema delle prove di pagamento

Creato da MoneyMakerLand Calendario 09 Febbraio 2018 Come guadagnare online in 2020
Condividi ora
Condividi in Facebook
Condividi in Twitter
Condividi in Pinterest
Condividi in Linkedin
Condividi in WhatsApp
Condividi in Email
Tempo di letturaTempo di lettura: 3 mins
B
uongiorno ragazzi.
Scusate se in questi giorni vi ”tartasso” di nuovi articoli nel blog, ma con il mio nuovo lavoro (quello vero da fisioterapista) ho molto meno tempo a disposizione e, quando sono a casa, metto in atto tutte quelle migliorie che mi appunto durante le trasferte.

Innanzitutto permettetemi di festeggiare per il risultato raggiunto in questi giorni da GetMyRefs: siamo entrati nella lista dei migliori 100.000 siti al mondo e siamo al 2.000° posto in Italia... è un risultato fantastico!

Detto questo, ritorniamo però al vero motivo per cui sto scrivendo questo articolo.
Come si evince dal titolo, ho passato gli ultimi 3 giorni al PC per migliorare il servizio di invio delle prove di pagamento che era rimasto un po' arretrato.
Con l'avvento sempre più preponderante delle criptovalute, GetMyRefs non riusciva più a stare al passo con i tempi e pertanto questa modifica si è resa necessaria (ringrazio pubblicamente anche Lalix per il prezioso feedback!).

Cosa cambia nel servizio?
Fondamentalmente il servizio resta uguale, ma viene migliorato e ritoccato in alcune delle sue parti.
Innanzitutto la cosa più importante è che, quando si va a caricare un pagamento, si deve scegliere per prima cosa con che valuta siamo stati pagati, ossia scegliere se abbiamo ricevuto euro, dollari, sterline, bitcoin, litecoin, ecc...
Questa scelta è molto importante perchè, oltre per un fattore puramente estetico e di correttezza, successivamente compariranno da scegliere i processori relativi a quella moneta:
- PayPal, Payza, OkPay, Bonifico bancario, (...) per le valute Flat come euro, dollari e sterline;
- Coinpot, FaucetHub, Coinbase, Cryptopia, (...) per le criptovalute come Bitcoin, Litecoin o Ethereum.

Questa precauzione è stata resa necessaria dal fatto che, sempre più spesso, venivano caricati pagamenti di pochissimi satoshi che, in linea teorica, sarebbero potuti essere anche di 5/10 ogni ora se elargiti dai vari faucet su CoinPot: sarebbe stato un disastro perchè l'invio di GP per ognuno di questi instant withdraw avrebbe portato il sistema al collasso.
Questa soluzione ha quindi portato ad una piccolissima variazione nell'attribuzione dei GP ad ogni prova di pagamento caricata.
Se per le monete normali (€ - $ - £) non cambia nulla, le novità riguardano i pagamenti in criptovalute che hanno anche loro una fascia di retribuzione:
- 5 GP per importi inferiori ai 100 satoshi;
- 50 GP per importi tra 101 e 1.000 satoshi;
- 100 GP per importi tra 1.001 e 10.000 satoshi;
- 150 GP per importi superiori a 10.001 satoshi.

Anche l'occhio vuole la sua parte
Chi mi conosce lo sa, mi piace vedere le cose ordinate.
Ecco allora che ho dedicato molto tempo anche nella creazione di uno script che permettesse di ridimensionare le prove di pagamento caricate in dimensioni fisse (510px x 510px) uguali per tutti i pagamenti.
Ma non solo, in ogni prova di pagamento caricata viene inserito il logo di GetMyRefs per evitare che venga copiata e, soprattutto, le informazioni principali relative a quel pagamento: data, importo e nome del sito.... il tutto salvato come immagine!!!
Bello vero?!
Feedbacks
0
51

Commenti

Lascia un commento
Puoi lasciare un commento, ma prima devi accedere in MoneyMakerLand
5
A
ITA Asial
• 09 Febbraio 18, 15:16
La mia modesta opinione non può che essere positiva, ma tanto già lo sapevi..
5
S
ITA Soniafe
• 09 Febbraio 18, 15:17
OOOOOOOOOOOKKKKKKKKKKKK è tutto più chiaro così, sei un grande!!
5
S
ITA Simona_martelli
• 09 Febbraio 18, 16:29
Innanzitutto sono felicissima per il successo di GetMyRefs!
In merito a questa miglioria, beh che dire? Ottima come sempre!!!
5
L
ITA Lalix
• 09 Febbraio 18, 16:57
Mamma mai che onore essere citata grazie mille per questa modifica e come sempre grazie che ascolti tutti i nostri consigli :-)
5
A
ITA Alafpolak
• 09 Febbraio 18, 17:02
Bravo Piero, un'importantissimo aggiornamento ! Un caro saluto. PS) Salutami Froome, è un grande !
4
6
ITA 6avita
• 09 Febbraio 18, 18:57
Sei sempre attento a rimanere al passo coi tempi, ed i risultati li hai scritti tu stesso! Complimenti Piero!
5
D
ITA Dory19
• 09 Febbraio 18, 20:10
Complimenti Piero per il risultato raggiunto da GetMyRefs e ovviamente per questo utile aggiornamento.
5
M
ITA Manuel D
• 09 Febbraio 18, 23:21
Ciao Piero.
Intanto complimenti per il risultato raggiunto con la community, che personalmente reputo la conseguenza naturale del tuo duro lavoro che da anni porti avanti per tutti noi.
Come sai, e ne abbiamo parlato più volte in privato, ci tengo particolarmente al successo di questo progetto.
Per questo mi permetto di dare un suggerimento in merito, sempre se vi è la possibilità di integrare la mia idea ( non vederla come una critica alla modifica apportata).
Era giusto regolamentare i pagamenti derivanti dai faucet ed attribuire ad essi i rispettivi GP, ma dato la volatilità delle crypto, con repentini alti e bassi del loro valore, utilizzare una valore di punti sempre uguale, questo perché venendo calcolati sui satoshi, rende poco valore nel tempo al pagamento (oggi può valere 10 domani 10.000).
La mia idea è, e qui sei tu l'esperto in materia di sviluppo, di integrare al momento che una persona carica il pagamento, un convertitore di valuta, che in automatico stimi L'effettivo valore del pagamento caricato convertendolo in euro.
Immetterei inoltre, come fanno molti faucet, un minimo importo da caricare di 20,000 sat o equivalenti (in egual misura a tot euro al cambio giornaliero per esempio minimo 1 euro) cosi da non trovarsi intasati con micro pagamenti in community di 10 satoshi per centinaia e centinaia di pagamenti al giorno da convalidare per un valore totale di magari 5 euro.
5
S
ITA Sandy1979
• 09 Febbraio 18, 23:43
Bravo Piero e lalix
5
K
ITA Kid916
• 10 Febbraio 18, 18:48
Ciao Piero: grandissima miglioria...mi accodo a quanto suggerito da Manuel Dani su di un minimo sia per le valute tradizionali, sia per le cryptovalute.
Per il resto è davvero OKKKKKKKK!!!!!
2
R
ITA Raffiella
• 12 Febbraio 18, 00:29
Uao! Bene!
5
B
ITA Beruby2011
• 26 Febbraio 18, 00:37
Ciao Piero, complimenti per i risultati raggiunti e complimenti anche per la nuova veste grafica, mi ci muovo bene mentre nella precedente mi perdevo un pò (non a caso intervengo solo ora) ^-^

Per quanto riguarda le cryptovalute premetto che non ti invidio perché comprendo che hai un compito arduo, ma sembra opportuno osservare che hai risolto il problema solo relativamente ai bitcoin che valgono tantissimo, per tutte le altre sei punto a capo, volendo potrei inserire solo da coinpot 200000 litoshi, 20000 datoshi, 10000 satoshi cash e addirittura 50 dogcoin, 5 micropagamenti che insieme non fanno 2$ ottenendo per tutti la ricompensa massima.

Mi associo a Dani, l'unica soluzione è indicare il controvalore in dollari, ma immaginando che non sia semplice implementare qualcosa di automatico, magari potresti per questi siti ”arruolare” più persone per la covalida dei pagamenti abbassando l'esperienza necessaria.

Bacioni e notte notte
2
M
ITA Marco_76
• 04 Marzo 18, 17:46
Come faccio a contattarvi per risolvere un problema?
2
R
ITA Raffiella
• 12 Aprile 18, 22:38
Uso! Bello!